Cultural Heritage represents
a world wide resource
of inestimable value

T.P.S. Touristic Platform Systems

T.P.S. propone sistemi integrati ed innovativi di valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale scegliendo come punto di vista privilegiato quello del visitatore e della sua esperienza di visita.

Le soluzioni tecnologiche proposte da t.p.s. hanno come obiettivo primario quello di accompagnare e supportare i visitatori durante il loro percorso conoscitivo all’interno dei luoghi d’interesse culturale.
Il paradigma dell’Internet of Things (iot) e dell’Internet of Everything (ioe), fondamento delle nostre soluzioni informatiche, favoriscono una fruizione context-aware, personalizzata ed appassionante del nostro patrimonio culturale.
L’approccio sistemico e multidisciplinare di t.p.s., che fonde competenze eterogenee e finora in conflitto, permette interazioni “smart” tra l’utente e il bene culturale. T.p.s. Intende supportare attraverso soluzioni di proximity marketing e proximity detection lo sviluppo del museo 3.0, un museo connesso, reale, moderno e social in cui processi di innovazione basati su uno stretto legame tra arte e tecnologia sostengono innovative modalità di interazione e di comunicazione capaci di supportare l’evoluzione e la trasformazione dei musei tradizionali da luoghi statici in realtà dinamiche ed intelligenti.

Il concetto di Smart Environment (SE) identifica un luogo in grado di acquisire ed applicare la conoscenza dell’ambiente e dei suoi abitanti al fine di migliorare la loro esperienza.
Molte aree di interesse dei Beni Culturali possono essere considerate luoghi in cui le persone interagiscono con oggetti in grado di suscitare interesse e coinvolgimento poichè viene offerta loro una percezione diretta delle loro conoscenze o una combinazione di percezione e conoscenza.

Servizi

Internet of Things

Internet of Everywhere

Augmented Reality (AR) and Virtual Reality (VR)

Museum Systems

Smart Tourism

Research and Innovation

@Art
Applicazione mobile per ambienti indoor utilizzabile attraverso tablet pre-configurati distribuiti all’interno di musei e luoghi di interesse culturale.

@Art

Moderna ed accattivante guida multimediale, @art accompagna il fruitore durante la visita all’interno del sito culturale mostrando informazioni particolareggiate (foto, video, audio e descrizioni testuali) sulle opere o le collezioni più vicine al visitatore; opere che si raccontano e si propongono all’utente attraverso un’efficace tecnologia di prossimità. Tale funzionalità poggia le sue basi un sistema di sensori non invasivi bluetooth low energy, denominati beacon, installati in prossimità delle opere selezionate. Dall’utilizzo semplice ed intuitivo l’utilizzatore potrà autonomamente sceglie la lingua di interesse e cominciare il tour. L’operatore invece, prima di poter affidare il tablet al visitatore, potrà registrare i suoi dati su un terminale web di supporto, corredato da un software gestionale, che permetterà di controllare in modo chiaro ed efficiente la dotazione di guide multimediali in possesso del sito culturale.

TouristicVirtualTour
Applicazione mobile che funge da guida smart avanzata in spazi culturali aperti, come parchi archeologici, città d’arte e centri storici.

TouristicVirtualTour

La sue funzionalità prevedono, oltre alle classiche sezioni informative con contenuti multimediali standard (audioguide, video, testi), mappe interattive, foto e video a 360 gradi da fruire con o senza visori 3D, presenta una ’intera sezione dedicata alla Realtà Aumentata, che permetterà al turista/visitatore di identificare una location o un punto di interesse e visualizzarne le relative informazioni, semplicemente puntando la fotocamera del suo smartphone e/o tablet verso una determinata direzione. L’app è stata pensata per un utilizzo “en plein air” e sfrutta le tecnologie di localizzazione di Google ed il GPS per stabilire la posizione del turista, visualizzando sull’app stessa contenuti di interesse variabili a seconda delle strutture culturali e recettive nelle sue vicinanze. L’aspetto telemetrico è un fattore abilitante e la raccolta di dati che ne consegue concede al soggetto che gestisce l’intero sistema, la possibilità di ricevere informazioni sui luoghi maggiormente visitati ed apprezzati dai turisti, con un sistema di feedbacks che si interfaccia direttamente con una piattaforma web di analisi dati, anch’essa realizzata fornita a corredo. La piattaforma consentirà all’amministratore del sistema di scegliere dinamicamente quali contenuti culturali dovranno essere fruiti, siano essi file multimediali connessi a determinati punti di interesse, itinerari, luoghi o messaggi informativi per i turisti.

Sfoglia la brochure

Sede

Napoli, Corso Nicolangelo Protopisani, 70
c/o Complesso Universitario Federico II di San Giovanni a Teduccio